gogoNET

IPv6 | Networking the Internet of Things

Ciao a tutti,
ieri ho trovato un amico sul network e mi ha spiegato che in realtà l'unico motivo per cui è qui è che gli serve il tunnel per raggiungere il suo server a casa dove ha una connessione ADSL con NAT di Fastweb.
Allora mi è venuto il dubbio che il gruppo italiano è il più numeroso di gogo6 non grazie ad un vero interesse per IPv6 quanto all'uso di Freenet6 come sistema per risolvere il problema di cui sopra.
Mi rafforza questo dubbio il fatto che le ultime domande del forum siano di clienti Fastweb e che almeno una riguarda un problema di raggiungimento del proprio host dal resto della rete.
Quindi giusto per chiarirsi un po' le idee e capire lo stato reale delle cose mi piacerebbe scambiare quattro chiacchere sul motivo per cui siamo qui.
Per quanto mi riguarda dopo aver mandato un Tweet su IPv6, ne ho ricevuto uno che mi invitava a iscrivermi al sito, cosa che ho fatto con piacere visto che vi ho ritrovato anche qualche vecchio amico.
Io ho una connessione nativa con Eutelia e mi piacerebbe sperimentare alcuni meccanismi di transizione come DS-Lite e prefix delegation per interesse professionale. In passato mi sono occupato di IPv6 quando lavoravo in Cisco.
Rispondete numerosi ;-)

Ciao

Bruno

Visualizzazioni: 213

Risposte a questa discussione

Ma io credo che una delle motivazioni che spinge gli utenti Fastweb ad usare IPV6 sia proprio il fatto che è possibile joinare la propria rete dall'esterna bypassando il problema del NAT.
Io personalmente, nonostante utilizzi Fastweb come ISP, non ho ancora sperimentato l'accesso remoto perchè mi interessava capire prima il funzionamento del prefix etc..
Ciao Bruno e benvenuto in questa piccola community italiana di gogo6, si molti di noi (me compreso) utilizziamo freenet (nel mio caso sixxs.net) per poter avere visibilità dall'esterno sulla rete fw.

Al momento sto sperimentando l'ipv6 e ho avuto assegnati 2 tunnel e 1 subnet /48 . Questa architettura mi è stata molto utile quando ho preparato gli esami microsoft riguardanti l'infrastruttura di rete di windows 2008.
___________________________________
Michele Mascolo
MCSA MCSE MCTS MCITP:Server Administrator

Ciao Michele, vorrei utilizzare freenet6 su router wrt54gl con openwrt. Non ho ancora fatto nulla ma ho letto che g6wc c'è già installato solo su release backfire ma che la backfire ha problemi con wrt54gl.

Mi sembra di capire dal tuo profilo che sei riuscito a far funzionare il tunnel su Fastweb che è anche il mio isp.

Hai esperienze con openwrt?

grazie

ciao

Stefano

Beh, ciao Bruno, certo, io sono uno di quelli che ha cominciato per poter avere un accesso sulla rete fastweb, ma che poi ha cominciato a sperimentare qualche altra possibilità dell'ipv6.
sperimentando significa anche non sapere cosa fare, nel mio caso.
ho ottenuto anche un accesso da sixx ma per il momento non l'ho sfruttato.
quello che stò cercando di fare?
non semplice e futile, spostare un server gaming in ipv6 nella fattispecie, trackmania.
in futuro avrò altre risposte.

Ciao amici ipv6isti

non so se avete fatto caso ma qui nessuno è riuscito a vedere un server domestico oppure una ipcam dietro nat di FW. Pago 1000$ a che mi manda un link tipo miosito.broker.freenet6.net che si trovi dietro FW. grazie

Ciao Bruno, io ho iniziato con ipv6 2-3 anni fa attivandolo di prova sul primo server dedicato (webserver) che ho preso su ovh con il /64 nativo che danno e qualche prova superficiale con bind, postfix apache ecc, poi per parecchio non ci ho più guardato o quasi e l'anno scorso ho ripreso a guardare riguardo l'ipv6 e informarmi meglio, attualmente lo uso un po' sul mio pc di casa tramite gogo6, vorrei metterlo anche in ufficio nativo dove ho eutelia visto il tuo post ma il mio capo è dubbioso visto che ha avuto numerosi problemi tra router, connessione e telefono voip e non si è trovato bene come assistenza, ora è tutto funzionante e non vuole rischiare di avere problemi attivando anche ipv6, riesci per caso a darmi qualche dettaglio in più per favore? attivandolo rimangono invariati e funzionanti i servizi? il router attuale è un billion che non supporta ipv6 fornito da eutelia, ne manderebbero un altro o ce lo dobbiamo procurare noi? grazie anticipatamente per qualsiasi risposta

Ciao Fabio,

Andrea Colangelo di Eutelia ha risposto in modo esaustivo a Rocco qui.

Se hai altre domande puoi aggiungere commenti a quella conversazione, oppure scrivimi.

Bruno

Sì è vero anche io sono qui per lo stesso motivo. Tuttavia quello che non ho ancora capito è se il mio home web server dietro FW può essere visto da un pc che lavora in ipv4. Ovviamente diamo per scontato che sono un utente registrato in freenet6, qundi il mio ipv6 risponde a tutti i tipi di ping dall'esterno. In particolare dal pc dove ho installato l'ipv6 posso vedere il web server "it works", tanto per intenderci. Quello che non riesco a fare e far vedere dal mondo ipv4 esterno sono le pagine web . Il pc monta debian  Ho sentito parlare di incapsulamento dell'ipv6 in ipv4, di ipforwarding, di settaggi di apache2  ecc.. ma concretamente non ho le idee chiare per come si debba procedere. Qualcuno qui ha un web server accessibile da ipv4? mi piacerebbe vederlo.
ciao a tutti. Sono stefano e sono appena approdato nel mondoipv6. Per ora sto sperimentando e ho in rete sia il sito, molto spartano, sia ftp. Ha premetto anche io sono dietro fw. La problematica e che se una workstation che non ha ipv6 abilitato(exp: neth interfece teredo>set mode online ...o tramite gogoclient anche in modalità anonima) non vede siti ipv6 l'unico modo e utilizzando il gate di sixxs .... exp: miosito.broker.freenet6.net.ipv4.sixxs.org . quindi la mia domanda é questa allora sixxs é meglio di gogo6? oppure gogo6 ha un gate ipv4 ? grazie raga un salutone

Ciao, mi sembra di capire dalla tua esperienza che da dietro FW si può avere un sito domestico visibile dall'esterno sia in ipv6 che ipv4. La condizione per avere questo servizio è ottenere da freenet6 un indirizzo come quello che hai tu. Io vedo il tuo sito con un pc che va solo con ipv4. Presumo che sia vibile dall'esterno anche in ipv6.

Ora io sono arrivato a questo punto. Ho ottenuto un indirizzo ipv6 da freenet6 ma non ho la visibilità dallesterno. Vedo che nella finale del tuo indirizzo invece è presente un .ipv4.sixxs.org. Suppongo allora che sia necessario attivare qualche altro servizio che non conosco per ottenere la visibilità.

In realtà pensavo  che freenet6 offrisse tutto il sevizio cioè anche il passaggio da ipv6 a ipv4.

Mi piacerebbe sapere la tua opinione ed anche le istruzioni necessarie per realizzare questo sogno... che ormai si sta trasformando in incubo. grazie

 

Stesso problema anche per me, quindi se nessuno risponde penso che la connettività da ipv4 ai nostri siti ipv6 non è ancora supportata da freenet, ma spero di sbagliarmi
Ciao a tutti! l'estensione (miosito.broker.freenet6.net.IPV4.SIXXS.ORG) è il gateway ipv4 di sixxs potete vedere gli esempi dal sito http://www.sixxs.net/tools/gateway/ questo consente a noi di freenet6 (quindi su protocollo ipv6 ) di tornare in ipv4 fuori da fw ... quindi sinceramente sto studiando bene i servizi di sixxs ... quello che sono sicuro e che la porta 21 per ora non funzia. Quindi e una cosa seccante ... mentre in ipv6 la porta funziona. tutto qui per far funzionare il mio sito uso apache 2.2 ...pagine create con front page e poi modificando il file httpd.conf (con notepad++) punto nella cartella del sito per indirizzare il tutto modifico il file httpd-vhost.conf ossia creo host virtuale con indirizzo assegnato da freenet6 e poi per essere visibile in ipv4 ho fatto come sopra.

RSS

Offers

Product Information

Fill out my online form.

© 2014   Created by gogo6.

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service